Un “360 Gradi” utile per progettare un possibile futuro prossimo

“Situazione intima e piacevole”, così Andrea Muzio delle Officine  Aurora ha descritto l’atmosfera di “360 Gradi”, l’incontro svolto sabato 21 dicembre al Klec Blazna di Via Don Bosco a Torino. 

L’occasione si è rivelata molto positiva. Utile a rafforzare, in futuro, la collaborazione tra il clan della Toast Records e svariati creativi che si riconoscono in AudioCoop Piemonte.

L’appuntamento, partito in sordina alle 19.30, ha preso il  volo dopo poco più di dieci minuti dall’inizio, quando la maggioranza degli intervenuti si è ritrovata riunita nella ex sala fumatori del Klec Blazna.

Tanti e scottanti i temi trattati: collaborazioni e scambi tra le varie realtà creative; prossimi obiettivi delle label e festival; sviluppo della scena musicale e della rete live.

L’incontro ha visto anche la presentazione informale di tre nuove proposte discografiche prodotte da Toast Records. Gli  Ep dei Viola Zann, “Another day” e dei Dna “Quello che conta” e il Cd/album “In ritardo alla fine del mondo” delle Officine Aurora. A cui si sono aggiunte le segnalazioni di altre recenti mosse editoriali della label torinese: il singolo “Unica”, scritto ed interpretato dal reggae-man Lulu e il tributo a Claudio Rocchi “Io volevo diventare”, firmato dalla storica band prog Zauber.

Di seguito, Luca Calderan ha parlato del progetto “Il picco degli angeli” romanzo collettivo a cui hanno contribuito ben 17 autori, edito da District Games. 

Fuori programma la presenza di Maurizio Ghiotti, video regista molto attivo nell’area musicale alternativa, che ha presentato e fatto visionare ai presenti “Take me away”, clip che spia i The Thing vagabondare con aria truce in una affascinante Torino notturna. 

Ha coordinato i “lavori”: Giulio Tedeschi (Toast Records, Wanted Primo Maggio, AudioCoop). Tra i partecipanti: l’attrice e vocalist Rosanna Galleggiante (Zauber), i videomakers Maurizio Ghiotti e Lucilla Supporta, la fotografa free-lance Selene Crescente, Carla Celsa (Toast Records), Elvis D’Elia (Proclama), Roberto Bertuolo (Dna), Andrea Muzio (Officine Aurora), Elena San Pietro (Fenix Records), Massimiliano “Max” Supporta (Officine  Aurora), Corrado “Kasko” Cedrone (Viola Zann), Tony “Kelvin” Mazzeo (The Kelvins), Mauro Cavagliato (Zauber), Luca Torchio (Officine Aurora), Francesco Chiummento (Forza Maggiore), Luca Calderan (The Thing), Francesco “Derek” De Renzi (OctoSide), Giorgio Giardina (Proclama, Festival delle Lanterne), Mariangela  Pastorello (OctoSide), Michele Albera (The Thing).

Comments are closed.

Post Navigation