“Blues City Inferno Blues”, album prodotto da Giulio Tedeschi & Daniele Boretto per Toast Records, presenta undici tracce di blues contemporaneo, raccogliendo l’eredità di un album in vinile pubblicato da Toast Records nel lontano 1989 (per l’appunto,intitolato “Blues City”). La nuova raccolta si apre con una traccia del bluesman torinese Luigi Tempera (a cui è dedicato, in memoria,il lavoro), a cui segue una song dei Boogie Bombers (non a caso allievi di Tempera), attualmente sul mercato con il loro debutto discografico, prodotto dopo il tour americano che hanno affrontato con successo ad inizio 2020. Presenti, tra gli altri, anche due navigati protagonisti della scena torinese, il chitarrista Marco Roagna, e Dario Lombardo (con i suoi Blues Gang), ambedue “veterani” del primario “Blues City”. A cui si sono aggiunti altri brillanti musicisti, tra cui Thomas Guiducci, i romani (da decenni sulla scena non solo nazionale) Fleurs du Mal, il bluesman cuneese Roberto Guidetti (direttore artistico del Blues Festival Beinasco), l’aostano Max Arrigo con la sua band, Nandha Blues, l’eporediese Mirko Petrossi (anche autore della bella copertina), insieme ai Black Shout., la Franco Monte Band (che ha come batterista Daniele Boretto, co-produttore dll’album) e i The Price (questi ultimi di Biella). Nonostrante l’attuale incerta situazione, Toast Records prepara, ottimisticamente, per la prossima estate due meeting che riuniscano tutti i protagonisti di “Blues City”. Un primo concertone a Torino e un secondo a Biella. L’album è stato montato e masterizzato negli studi Antinucci di Moncalieri (To)dal musicista Luigi Antinucci e da Giulio Tedeschi.

Comments are closed.

Post Navigation