Premio Macchina Da Scrivere 2014: i nominati

MacchinaScrivereNew

Il Premio MACCHINA DA SCRIVERE nasce a fine
estate 2013 da una idea di Giulio Tedeschi (con la
collaborazione di Toast Records ed AudioCoop
Piemonte e Valle d’Aosta), per segnalare libri,
documenti, ricerche, saggi dedicati alla musica
popolare contemporanea italiana.

Per il volume edito (saggi):
“Bit Generation (culture giovanili, creatività e
socialmedia)” a cura di Lello Savonardo (Franco
Angeli, Milano, 2013)

Per il volume edito (narrativa):
“Fedeli alla roba” di Bruno Panebarco, introduzione di
Federico Fiumani (Edizioni Il Foglio, Piombino, 2011)

Per il volume edito (biografie):
“Come macchine impazzite, il doppio sparo dei Kina” di Gianpiero Capra e Stephania Giacobone (XBook, Milano, 2014)

Per il giornalismo:
“Desiderio del nulla, storia della new-wave italiana” di Salvatore Coccoluto (Stampa Alternativa, Roma, 2014)

Per il saggio inedito:
“Dada Banana, storie e misfatti della new-wave torinese anni ’80″ di Ezio Albrile e Giovanni Spada

Per la tesi di laurea:
“Gruppi Giovanili e musica rock a Torino: linee di una storia 1970-1990″ di Lucia Casarin, relatore prof. Gianni Perona, Università degli Sudi di Torino, Facoltà di Scienze della Formazione, anno accademico 1998-1999

Premio MACCHINA DA SCRIVERE 2014
Logistica: Toast Records. Ufficio stampa:
AudioPiemonte. Giuria: Toast Records staff.

Comments are closed.

Post Navigation