“Rivogliamo DEMO free concert”, domenica 2 febbraio c/o Hiroshima Mon Amour, Torino

“Rivogliamo DEMO free concert”, domenica 2 febbraio c/o Hiroshima
Mon Amour, Torino, dalle ore 17,00 alle ore 24,00. Super ospite, il
grande Alberto RADIUS che dedicherà tre blues a DEMO, ai presenti
e alla memoria di Roberto Ciotti. Ospiti speciali gli STATUTO, storica band
della scena musicale italiana. E poi: Gli Assist, Camillorè, Pino Cariati,
AUDIOgraffiti, Roberta di Lorenzo, Piergiorgio Faraglia,
Temple of Venus, Paolo Farina & Vallone, Alieno di Vetro, Cosimo
Morleo & Enrico Fornatto, Renè Miri, Margherita Pirri, Luigi Tempera
Trio, Fabio Balmas Cani Bastardi, Alessandra Parisi, Fanali di Scorta,
Maurizio Galia, Proclama, Alex d’Herin, Augusto Castriota, Rigotto
feat. Borello, Mrozinskit, The Thing, Toti Canzoneri, Subà,
JigaBitez + Fabrizio Miozzo alle video immagini …

 Il 6 gennaio, dopo 12 anni di successi viene cancellata senza preavviso da Radio1 RAI, DEMO, vetrina di nuova musica, creata da Michael Pergolani & Renato Marengo all’inizio degli anni zero.

In trasmissione, nel corso delle stagioni, sono stati ospitati  centinaia di progetti sonori, selezionati tra migliaia di proposte pervenute in redazione.

L’improvvisa mancanza di una voce libera culturalmente ed  intellettualmente ha prodotto un’onda di proteste che sono andate a toccare, subito, la rete (Facebook, Twitter, YouTube) per poi rimbalzare sulle pagine dell’Espresso e nelle aule del Parlamento.

Nella notte tra il 10 e l’11 gennaio Giulio Tedeschi, label manager della Toast Records, co/fondatore di AudioCoop, ideatore di Wanted Primo Maggio (e collaboratore di Pergolani & Marengo per la discografia indipendente) decide di tentare la carta di un live che riunisca musicisti da tutta la penisola, per gridare ad  alta voce lo sconforto e lo sdegno di veder strappato via uno dei pochi spazi di Radio RAI dedicati alla nuova musica italiana.

L’idea viene recepita con entusiasmo e diventa anche fonte di esempio per situazioni di supporto più o meno simili.

Con la collaborazione dello storico rock club torinese Hiroshima Mon Amour, in poche ore l’iniziativa trova sede e su questa base  anche “forma”.

Le adesioni morali piovono da ogni angolo e rafforzano la volontà di poter concretizzare l’evento il più velocemente possibile.

Si trova anche un titolo azzeccato: “Rivogliamo DEMO free concert” e si organizza uno staff operativo tra Torino, Bologna, Genova,  Roma. 

La data sarà quella di domenica 2 febbraio. Avrà inizio dalle parti  delle 17.00. Presenti i “padri” fondatori, Michael Pergolani & Renato Marengo, affiancati da Giulio Tedeschi e da molti Artisti provenienti  da tutta la penisola.

La giornata terminerà verso mezzanotte e sarà occasione per apprezzare una kermesse musicale ricca di sfumature e proposte. 

Adesioni morali: 

Francesco Baccini, Piotta, Oscar Giammarinaro & Statuto, Camillorè, Assist, Francesco Venuti & Raiser Production, Erik Calvo & Miscela Rock Festival, Petra Magoni,  Margherita Pirri, Assist, Carla Celsa  & Toast Records, Bluebell Recording Studio, Jambalaya, Fanali di  Scorta, Piero Lonardo & Temple of Venus, Alieno di Vetro, Cani  Bastardi, Paolo Farina & Vallone, Mariano Bellopede, Giorgio  Giardina & Proclama, Luka Mrozinski & Dolt LoFi, Piergiorgio Faraglia, Francesco Mazzi & Kaleidoscopic, AnimArma, Piero Solinas  & The Playmore, Elena San Pietro & Fenix Records, Vincenzo Marabita,  Pino Cariati, Paolo Antonelli & Pablo e il Mare, Cosimo Morleo &  Enrico Fornatto, Paolo Passera & Subà, Pier Adduce & Guignol,  Stefano Bruzzone & Altera, Andrea Muzio & Officine Aurora, Roberta  Di Lorenzo, Daniele Guerini, Fabrizio Miozzo & God Morning Rock, OctoSide, Renè Miri, Le Poetèmodì, Dani Ferrazzi & Distinto, Mario Bellia & Viola Zann, Riccardo D’Avino, Luca Giordano & JigaBite,  Alessandra Parisi, Maurizio Galia & Aquael, Sergio Scavariello & Capobbanna, Roberto Bertuolo & Dna, Paolo Rigotto, Nikolaos  JungleKid & AUDIOgraffiti, Roberto Grossi & Subbuglio, Mauro Olzeri & Pentagrami, Massimo Zaccheddu, Mauro Cavagliato & Zauber,  Macs Inghio, Testa Musica, Enzo Latona & Closure, Martina Scalzo &  Emblema, Luigi Tempera, Max Maffia & the Empty Daybox, Francesco Vannini & Daniele Davì & Quello che conta, Lanterne Rock Festival,  Miniradioweb, Alessio Prealta &  Sucker Punch, Vincenzo De Sanctis  & Agua Calientes, Raffaela Daino & Pivirama, Max Arduini, Alex  D’Herin, Myradio, Tenedle, Marco Mori & Riserva Sonora, Associazione  Attori & Figurazioni Comparse Torino, Sandro Oliva,Francesco Speziale & Koralira, Davide Solfrini, Angelo Bobo Conte & Peppa Marriti Band,  Vincenzo Marabita, Shoegaze, Joe Raggi & Roulette Cinese,  Il Caffè dei Treni Persi, The Thing, Ruggero Pegna di Swow-Net, La compagnia D’Encelado Superbo

Powered By Toast Records & Giulio Tedeschi!

 

Comments are closed.

Post Navigation