Rob

Basta una piccola distrazione e ti ritrovi un batterista dal profumo new-wave trasformato in un cantautore. Una metamorfosi che intriga. Parliamo di Rob (ex batterista della band indipendente LucirosseAllinclusive). Ha debuttato discograficamente a inizio 2020 con un album in “solo” prodotto artisticamente da Enrico Fornatto, appoggiato da Toast Records e disponibile da subito sulle maggiori piattaforme digitali internazionali. Dal gennaio 2021 distribuito e prodotto da Toast Records anche in formato CD. In copertina l’intensa opera dell’artista torinese Luisa Piglione.  Titolo dell’album semplicemente “Rob”: dieci tracce sonore più un brano fantasma. Roberto ha voluto, con molto coraggio e decisione, seguire un suo percorso originale, senza cadere nelle facili trappole del già sentito. Un intrigante percorso sonoro senza nulla di scontato. On line tre clip. Singolo in circolazione: “Tutto può cambiare”. Oggi Rob, l’ex ragazzo fanatico dei Police, non sembra sazio: in lavorazione un nuovo album, prodotto artisticamente sempre da Enrico Fornatto.

Comments are closed.

Post Navigation