TOAST RECORDS Buone Nuove Dal Suono

Ad Herbert Marcuse (1898/1979)

itunes_logoBIS_jpg

cropped-TOASTBAN.jpg

* UK: Toast Records is a recording company founded in 1985 and operated by Italian Rock. It all started in 1979 in a very “underground” style. The city of Turin saw and witnessed the birth of Meccano Records. The initial idea was to promote the Righeira project. In spring 1985, out of Meccano Records, sprang + Toast sas soon to become Toast Records a project that would make history in the Italian independent musical scene. First title to be produced (summer 1985): “Trasparenze e suoni” by No Strange.

* FR: Toast Records est le principal label indépendant italien, dont la mission est de diffuser, produire et promouvoir la musique de qualité en Italie. Ses débuts : en 1979, de façon absolument underground, vit le jour Meccano, une maison créée exprès pour soutenir le projet Righeira. Au printemps 1985, des cendres de Meccano démarre la société Toast sas, plus connue sous sa marque Toast Records. Spécialisé dans le rock et les musiques alternatives, Toast débute avec l’album (été 85) “Trasparenze e suoni” (No Strange).

* SP: Toast Records es una compañía discográfica independiente, creada en 1985. Especializada en rock, la compañía ha editado álbumes y epé de importantes grupos de la escena musical independiente italiana.

L'odio

Definito il mixaggio del nuovo album di officineAurora: “Fino a qui tutto bene”. Il titolo, apparentemente ironico, visto i tempi, in realtà è una citazione tratta dalla primissima scena del film francese “L’odio” (La Haine), del 1995, scritto e diretto da Mathieu Kassovitz e interpretatto tra gli altri da Vincent Cassel.

Meali

Prossimamente il nuovo album di genovesi The Five Faces, in attività dagli albori del movimento Mod in Italia. Dopo una stagione discografica in UK, da qualche anno la band genovese ha deciso di fissare la sua sua base operativa in Italia, collaborando assiduamente con la decana delle label tricolori, la Toast Records. In fase di montaggio, il nuovo album con dieci brani, dal titolo “Meali”.

WHITE

“White Dog, riserva naturale di musicale”, in onda tutti i martedì alle ore 21:15 su Rossini TV www.rossinitv.it – un programma ideato e condotto da Max Casoli, con la regia di Francesco Mazzetti. La trasmissione, in fase di sperimentazione vuole concedere spazio alla musica indipendente con live e interviste i musicisti e agli addetti ai lavori. Toast Records simpatizza per l’iniziativa

Maurizio Galia

Maurizio Galia

“Anthology” degli Aquael, storia di un progetto. Prossimamente, per Toast Records in uscita, il vinile degli Aquael, “Anthology”. L’album raccoglie sette brani che coprono il periodo 1997/2016. Front cover dell’artista brasiliano Elton Fernandes. Grafica di Maurizio Galia.

Lunedì 12 ottobre dagli studi di Radio Reporter Torino, buone vibrazioni blues sono state diffuse verso il cielo. Ai microfoni, Giulio Tedeschi & Luigi Antinucci a presentare “Blues City Inferno Blues” in uscita per Toast Records. In aggiunta agli undici brani che la compongono, anche “Hard Times” dei Fleurs du Mal, “Un treno corre forte” di Giacomo Aime e “Roxy Blues” del chitarrista torinese Marcello Capra.

Giulio Tedeschi

Giulio Tedeschi

“Blues City Inferno Blues” (Album, Toast Records) la fotografia sonora del blues italiano contemporaneo è pronta ai nastri di partenza. Chiusura dopo oltre un anno di lavoro, negli studi Antinucci di Moncalieri (To),nella giornata di domenica 4 ottobre. Montaggio definitivo & masterizzazione a cura di Luigi Antinucci & Giulio Tedeschi. Tra i nomi presenti nella raccolta, Luigi Tempera, a cui è dedicato l’album, i romani Fleurs du Mal, il chitarrista Marco Roagna, il blues-man Dario Lombardo e molti altri ancora.

Poeti a Radio Reporter

Poeti a Radio Reporter

“Il Paradiso Può Attendere”, due serate Toast Records dagli studi di Radio Reporter Torino (lunedì 28 e martedì 29 settembre), con la collaborazione del direttore artstico Luigi Antinucci. La prima sera, insieme a Sergio Cippo di Queen Music, sono state presentate le prossime edizioni su CD di due album (da alcuni mesi disponibili sulle maggiori piattaforme on line), “Piazza Solferino” di Antinucci e “Rob” di Roberto Spiga. La seconda serata dedicata ad un reading di poesia per celebrare i 10 anni del movimento internazionale “100mila Poeti Per il Cambiamento”, con molti ospiti ed autori, tra cui Bruno Rullo di Slam Italia e Salvatore Sblando di Periferia Letteraria.

Roberto Spiga

Roberto Spiga

Basta una piccola distrazioni e ti ritrovi un batterista dal profumo new-wave trasformato in un cantautore. Una metamorfosi che intriga. Parliamo di Rob (batterista della band indipendente LucirosseAllinclusive), Debutto discografico e a fine 2019 con l’album in “solo” prodotto artisticamente da Enrico Fornatto ed appoggiato da Toast Records, disponibile sulle maggiori piattaforme digitali. Titolo, semplicemente “Rob”: dieci tracce sonore più un brano fantasma. On line alcune sue clip se volete assaggiarne un antipasto. In lavorazione un nuovo album, prodotto artisticamente sempre da Enrico Fornatto.

Antinucci

Dopo l’uscita dell’album “Piazza Solferino” a fine 2019 (disponibile attraverso le maggiori piattaforme digitali), il cantautore Luigi Antinucci, complici noi di Toast Records, si è ripresentato nelle ultime settimane con due video: “Cow-boy” e “Robinson”. Pronti ad essere messi in circolazione altri tre lavori, sempre diretti dal giovane regista Lorenzo Taddei.

Benny

Pieno Effetto, l’unico progetto ital-rap prodotto in ambito Toast Records. Venne messo in commercio nel 1994 con un mix intitolato “Ora è l’ora” conteneva tracce cantate e basi srumentali. Voce: Crazy B. – secondo rapper: Master X – dancer: Shower. Una proposta che anticipò di anni Fratelli Gemelli e simili. Un testo impegnato e un sound melodico rap etremamente interessante.

La prima edizione di “Blues City” uscì nel 1993, rigorosamente in vinile. “Blues City Inferno Rock” raccoglie l’eredità e l’aggiorna ai tempi nostri. Tra i primi nomi comunicati che faranno parte della raccolta ricordiamo Dario Lombardo (con Rosalba Guastella), Marco Roagna, Mirco Pretrossi, Roberto Tosin, la Franco Monte Band, i Fleurs du Mal e probabilmente Guietti Roberto con Max Arrigo, Furio Chirico e molti altri da selezionare nei prossimi tempi.

Il cantautore torinese Luigi Antinucci ha partecipato nella serata di sabato 12 settembre ad Alessandria, alla “festa” per gli 80 anni di Guccini, presentando dal vivo un brano tributo inedito intitolato “Francesco”. Antinucci ha rappresentato, tra l’altro, la Toast Records porgendo amichevoli saluti ai partecipanti da parte nostra, da decenni impegnati sul fronte della “buona musica”.

QueenMusic

Toast Records e’ lieta di annunciare il gemellaggio virtuale tra la trasmissione di Radio Reporter Torino “Io Robinson” condotta “quasi ogni sera” da Luigi Antinucci e lo storico shop torinese “Queen Music” www.queenmusic.it a sottolineare il grande e meritevole lavoro che Queen Music e Sergio Cippo & Silvana Muccio conducono da decenni sul territorio locale & nazionale.

cropped-cropped-LogoTOAST19852008.jpg

Martedì 1 settembre presso Cascina Le Vallere di Moncalieri (Torino) si è svolta con successo la terza edizione della rassegna “Moncalieri InCanta”. Si sono esibiti, Amish, Yo Yo Mundi, Luigi e Raffaella Antinucci insieme al chitarrista Marco Roagna. Per l’occasione, in prima nazionale, gli Amish hanno presentato in prima nazionale la loro personalissima versione di “Rosa dei Venti”, brano tratto dall’album “Piazza Solferino” (Toast Records) di Luigi Antinucci, che li ha affiancati sul palco.

cropped-cropped-toastCola.jpg

Toast Records nasce come idea a fine 1984 da una intuizione della coppia Giulio Tedeschi & Carla Celsa, sulle ceneri ancora bollenti dell’autogestione discografica nota come Meccano (1979 / 1985) che aveva coinvolto solo Giulio. Nella primavera dell’85 la nuova idea viene ufficializzata come Toast srl e nel settembre dello stesso anno produce il primo vinile, l’album dei No Strange, che verrà presentato con notevol ed istantaneo successo durante la seconda edizione dell’Independent Music Meeting di Firenze. In occasione del periodo natalizio dell’85 parte velocissima la distribuzione nazionale nel circuito dei punti vendita al dettaglio, affiancata da una diffusione postale molto capillare e una stretta collaborazione con una rete di punti radio che forniranno un notevole supporto alla crescita del progetto. Importante ricordare che Toast Records è l’unica realtà discografica indipendente italiana che non ha mai voluto collaborare con strutture major, mantenendo integra la sua attitudine “alternativa”.

CopertinaBuoneNuove

In via di definizione la nuova edizione di “Buone Nuove Dal Suono” il tributo pubblicato originariamente per i 30 anni di attività della Toast Records. In uscita entro l’anno con contributi vari che andranno ad arricchire il lavoro. Anche in questo caso tiratura molto limitata.

“100 di queste canzoni mister Toast”,dagli studi di Radio Reporter Torino, mappa sonora del territorio musicale indipendente italiano in due ore di songs, a chiusura della stagione 2019 / 2020, in compagnia di Luigi Antinucci (direttore artistico dell’emittente) & Giulio Tedeschi (label manager dlla Toast Records): musica e cultura indipendnte mercoledì 8 agosto, dalle ore 21,00 alle ore 23,00.

LogoTV

“IndiezicTV” indiezictv.com ” la webTV de la muzic indépendante” creata da Max Ferrauto & Stéphane Schittek, ha iniziato a trasmettere il 29 maggio 2020: 24 ore su 24 ore con live, video, interviste, rubriche. Presenti al momento in rotazione tutta una serie di video made in Toast Records. Tra i più recenti, “Tutto puo cambiare” di Rob, “Cow Boy” di Luigi Antinucci e “Ti piaci” di officineAurora

WantePrimoMaggio2017

Wanted Primo Maggio 2020: decima edizione, tutta virtuale. On line visto che la pandemia in corso ha impedito l’evento nello storico rock club torinese Hiroshima Mon Amour. Abbiamo trasferito nella home di Wanted www.wantedprimomaggio.it una piccola selezione video di alcuni degli artisti che avrebbe dovuto essere presenti ad Hirohima Mon Amour il primo giorno di maggio del 2020 e a rotazione alcuni ospiti indipenenti, tra cui gli Yo Yo Mundi con la loro personalissima versione di “Bella Ciao”.

Rob

Mercoledì 15 Luglio 2020, Roberto Spiga, più noto come Rob, dopo svariate “uscite” su Radio Reporter Torino, l’ospitata per la decima edizione di Wanted Primo Maggio www.wanteprimomaggio.it e la presenza su indiezictv.com, la televisione on line. “voce” della musica indipendente internazionale, è sbarcato sulle onde radio dell’emittente romana Radio Godot http://www.radiogodot.it/ intervistato da Alessija Spagna, all’interno del programma IstantArt. Una bella occasione per parlare del progetto del musicista torinese, presente da qualche mese su svariate piattaforme digitali con “Rob” debutto discografico made in Toast Records, prodotto artisticamente da Enrico Fornatto. L’album sarà presto disponibile anche su CD, in tiratura limitata.

Preparatevi alle nostre “buone nuove dal suono”: Toast Records non molla. Le future uscite su CD: il debutto di Rob con l’album omonimo – “Piazza Solferino” di Luigi Antinucci – “Blues City”, una fotografia contemporanea del blues italiano – “Anthology” su vinile, degli Aguael.

Sorpresa! Toast Records ha il 21 giugno celebrato a suo modo la Festa della Musica direttamente dagli studi di Radio Reporter Torino. Alzate le antenne, dalle 21’00 alle 23’00, sia in FM che on line: Luigi Antinucci, direttore artistico dell’emittente & Giulio Tedeschi per Toast Records proporranno un puzzle di suoni indipendenti di ieri, oggi, domani. La festa della Musica Toast Records 2020 è supportato da Wanted Primo Maggio e AudioCoop Piemonte e Valle d’Aosta. Una inedita edizione radiofonica molto speciale della Festa della Musica, dagli studi della torinese Radio Reporter. La serata ha preso il via alle 21,00 del 22 giugno: 15 brani super calienti per festeggiare sulle onde radio e in rete la Festa della Musica, con una diretta video parziale di circa 40 minuti. Nella scaletta, tra gli altri, Subsonica, Afterhours, Lulu, Agua Calientes…

Rumori

La seconda puntata di “Rumori” (quella dl 19 giugno), rubrica dedicata alla scena indipendente italiana e condotta da Max Ferrauto su indiezictv.com è stata dedicata ad Officine Aurora, alla vigilia di trio sonico torinese da tempo in Toast Records.

Nata in Francia nel 1982, la Fête de la Musique promossa allora dal Ministero della Cultura condotto da Jack Lang, voleva invitare tutti i musicisti, professionisti ed amatori a suonare il 21 giugno per le strade delle città francesi. In seguito, la manifestazione si è sviluppata fuori dalle frontiere originali ed è dilagata in tutta Europa. Toast Records celebra l’avvenimento dall’anno 2000, con performance live, incontri, seminari. Quest’anno, sarà una celerazione virtuale, ma i limiti stringenti imposti dal post lockdown non consentono di più. Abbiamo, per questo, ritenuto opportuno dedicare una pagina del nostro sito ospitando una serie di video di band e progetti indipendenti: FESTA DELLA MUSICA Toast Records 2020.

34707572_10214074967182490_8862528276422197248_n

Definita a fine maggio la collaborazione tra la decana delle label alternative italiane, la torinese Toast Records & un nuovo progetto nato in terra francese, “IndiezicTV”, la webTV de la muzic indépendante. Creata da Max Ferrauto & Stéphane Schittek, ha iniziato a trasmettere il 29 maggio 2020: 24 ore su 24 ore con live, video, interviste, rubriche. Particolare attenzione e supporto a “Rumori”, la rubrica settimanale dedicata alla scena indipendente italiana curata e condotta da Max Ferrauto.

officineAurora con Max Casacci

officineAurora con Max Casacci

20 anni di officineAurora con Toast Records: in questo momento oltre la programmazione live abituale, la band ha completato le registrazioni dei nuovi singoli presso lo studio Andromeda di Torino con la supervisione artistica di Max Casacci (Subsonica) e stanno chiudendo il missaggio del nuovo album “Fino a qui tutto bene” che uscirà con Toast Records.

I due singoli prodotti nel 2018 da Max Casacci di OFFICINE AURORA sono disponibili sulle maggiori piattaforme digitali, con l’EP “Tempi Moderni” dei THE FIVE FACES, “Piazza Solferino”, del cantautore Luigi Antinucci, “Lasa andrera la pieuva” della new folk band Amish, e “Rob”, l’album di debutto del musicista torinese Rob.

toasttttt

Ospiti molto speciali sul sito di Wanted Primo Maggio (powered by Toast Records): gli Yo Yo Mundi con la loro personalissima versione di “Bella Ciao”. Insieme alla band, una nutrita serie di amici: Paolo Bonfanti chitarra, Simone Lombardo flauto, Daniela Tusa voce, Andrea Calvo, Grand Drifter pianoforte, Daniela Caschetto violoncello, Cristina Nico voce, Sabrina Napoleone voce e sinth, Leonardo Laviano, Lastanzadigreta voce, Andrea Camerinii Nuove Tribù Zulu voce Ludovica Valori Nuove Tribù Zulu trombone, voce Paolo Camerini Zulu contrabbasso, Laura Gualtieri voce, Michele Anellii voce, Chiara Venturini ukulele, Francesco Grillenzoni, Tupamaros voce, Gianluca Magnani, Flexus theremin Simona Spinoglio voce, Cristian Cri Cri Soldi chitarra, Frank Schilbach voce, Alessandro Hellmann voce, Bianca Locura, Roagna hand clapping, Samuele Baglioni coro, Rossella Bisazza pittrice.

copertina AMISH

Il progetto Amish, nato da alcuni anni sulle ceneri di svariate esperienze precedenti si ripresenta nel circuito indipendente con l’album “Lasa andrera la pieuva”, undici brani di folk contemporaneo prodotti da Toast Records, registrati e mixati da Antonello Rasi e Cristina Chiappani (quest’ultima anche autrice delle belle fotografie di copertina).

“Rob” (Toast Records), l’album debutto del batterista torinese Roberto Spiga, nell’inedita ed intrigante veste di cantautore. Produzione artistica di Enrico Fornatto. Copertina di Luisa Piglione.

Toast.Records.Card