TOAST RECORDS Buone Nuove Dal Suono

itunes_logoBIS_jpg

Ad Herbert Marcuse (1898/1979)

* UK: Toast Records is a recording company founded in 1985 and operated by Italian Rock. It all started in 1979 in a very “underground” style. The city of Turin saw and witnessed the birth of Meccano Records. The initial idea was to promote the Righeira project. In spring 1985, out of Meccano Records, sprang Toast sas soon to become Toast Records a project that would make history in the Italian independent musical scene. First title to be produced (summer 1985): “Trasparenze e suoni” by No Strange.

* FR: Toast Records est le principal label indépendant italien, dont la mission est de diffuser, produire et promouvoir la musique de qualité en Italie. Ses débuts : en 1979, de façon absolument underground, vit le jour Meccano, une maison créée exprès pour soutenir le projet Righeira. Au printemps 1985, des cendres de Meccano démarre la société Toast sas, plus connue sous sa marque Toast Records. Spécialisé dans le rock et les musiques alternatives, Toast débute avec l’album (été 85) “Trasparenze e suoni” (No Strange).

* SP: Toast Records es una compañía discográfica independiente, creada en 1985. Especializada en rock, la compañía ha editado álbumes y epé de importantes grupos de la escena musical independiente italiana

Cataloghi

Storia

“Napule’s Power” di Renato Marengo, presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino il 22 maggio.

“Joining Marble Helmsmen in the house made of down” l’album perduto degli Screaming Floor su Toast Records

Toast Records torna al vinile con l’album di Aquael “Anthology”.

Toast Records dal 2014 su You Tube

Venerdi’ 20 Maggio sarà presentato durante il Salone del Libro di Torino “L’Uomo, sulle note di un veliero” di Franco Vassia, il volume che ha ottenuto per la sezione biografie, il Premio Macchina Da Scrivere 2021. Saranno presenti l’autore e Lino Vairetti.

WANTED PRIMO MAGGIO: il festival-contest nasce nel 2011 a Torino grazie a Giulio TEDESCHI (Toast Records, AudioCoop), per proseguire “Primo Maggio Tutto l’Anno”, l’interessante progetto nazionale naufragato prematuramente dopo sei edizioni. L’iniziativa raccoglie da subito la positiva collaborazione di molte altre realtà indipendenti nazionali. La dodicesima edizione (2022) è dedicata alla memoria dell’amico Ezio Bosso.

Domenica 22 maggio nel contesto del Salone Internazionale del Libro di Torino avrà luogo la presentazione di Napule’s Power – Movimento Musicale Italiano (Tempesta Editore) di Renato Marengo, presente l’autore. L’iniziativa è supportata di Toast Recordsche ha riconosciuto al saggio il Premio Macchina Da Scrivere 2022.

In fase di studio a cura di Toast Records una speciale edizione limitata su vinile del leggendario album intitolato “Joining Marble Helmsmen in the house made of down” (contenente 11 brani) che la label torinese aveva in archivio, dei marchigiani Screaming Floor.

Dopo 25 anni Toast Records, la decana delle label underground italiane è ritornata a pubblicare un album in vinile. Per questo, il 9 e 10 aprile a Utrech (Olanda) ha partecipato al Record Planet (la più grande fiera mondiale dedicata al vinile) con “Anthology” di Aquael

Toast Records nasce come idea a fine 1984 da una intuizione della coppia Giulio Tedeschi & Carla Celsa, sulle ceneri ancora bollenti dell’autogestione discografica nota come Meccano (1979 / 1985) che aveva coinvolto solo Giulio. Nella primavera dell’85 la nuova idea viene ufficializzata come Toast srl e nel settembre dello stesso anno produce il primo vinile, l’album dei No Strange, che verrà presentato con notevol ed istantaneo successo durante la seconda edizione dell’Independent Music Meeting di Firenze. In occasione del periodo natalizio dell’85 parte velocissima la distribuzione nazionale nel circuito dei punti vendita al dettaglio, affiancata da una diffusione postale molto capillare e una stretta collaborazione con una rete di punti radio che forniranno un notevole supporto alla crescita del progetto. Importante ricordare che Toast Records è l’unica realtà discografica indipendente italiana che non ha mai voluto collaborare con strutture major, mantenendo integra la sua attitudine “alternativa”.

Toast Records  ha mandato in stampa nel gennaio 2022 un lavoro riassuntivo su vinile della produzione sonora dei torinesi Aquael, dal titolo lapidario di “Anthology”. La raccolta, copre il periodo 1997 / 2016. Nella seconda facciata è presente la versione originale di “Yokohama via satellite”, brano del 1997, estremamente anticipitatorio sia a livello testuale che musicale. In attesa di “Anthology” è disponibile degli Aquael, sempre per Toast Records su svariate piattaforme digitali “Official Bootleg” album registrato dal vivo nel 2016. “Anthology” è in fase di distribuzione nazionale (in commercio ed è stato presentato ufficialmente presso il torinese Circolo Orialcol il 27 febbraio.

“Buone Nuove Dal Suono”, compilation di suoni Toast Records curata da Giulio Tedeschi, con brani prodotti dal 2009 ad oggi, online su souncloud.com – tra i progetti raccolti, tracce di: Assist & Oskar Giammarinaro, Viola Zann, Zauber, Officine Aurora, Trenincorsa & Davide Van De Sfross, Luigi Antinucci, Amish, Rob, Jambalaya, Luigi Tempera, Lef, The Five Faces, Suba’, Mac & Johnson Righeira, Sabrina Napoleone e molti altri ancora

Parificare l’aliquota IVA al 4% (o meno) tra editoria e musica, incentivando cosi'(tra i tanti benifici) anche la produzione, la distribuzione e la vendita dei CD / DVD / Vinili e sollevando in parte tutte le problematiche che zavorrano, da tempo, tutto il settore specifico.

BluesToSette

”Blues City Inferno Blues” (raccolta di materiali sonori riferibili al blues contemporaneo italiano) è stata presentata in modo molto infomale (visto la situazione di emergenza pademica) nella sede torinese di Toast Records, domenica 7 marzo 2021.Tra i presenti, i due produttori, Giulio Tedeschi (per Toast) e Daniele Boretto (per Off Beat), il vitalissimo Simone “Simuz” Tabasco, batterista dei Boogie Bombers e Thomas Guiducci. Tra i protagonisti di questo album decisamente unico, Luigi Tempera, a cui è dedicato l’album, i romani Fleurs du Mal, il chitarrista Marco Roagna, il blues-man Dario Lombardo e molti altri. Raipidamente l’album ha conquistato la seconda posizione nella classifica internazionale “Top 25 Blues albums” (dell’aprile 2021) curata da Edoardo “Catfish” Fassio per l’emittente Radio Banda Larga e sul numero datato Maggio 2021 della rivista statunitense “Rock and Blues International” sono apparse due pagine dedicate a Toast Records con una recensione delll’album sempre a firma del saggista e radio DJ Edoardo Fassio, radiofonicamente noto come Catfish. Fassio aveva anche parlato di “Blues City” su To7, supplemento dell’edizione torinese del quotidiano “La Stampa” e’ apparsa venerdì 2 aprile 2021.