TOAST RECORDS Buone Nuove Dal Suono

Ad Herbert Marcuse (1898/1979)

Alcuni titoli Toast Records su iTUNES itunes_logoBIS_jpg

PremioTOAST

The-Five-Faces-Tempi-Modesti-pag1-1

Il Premio Toast 2018 per la migliore proposta strumentale dell’anno è stato assegnato all’opera inedita “Tree stories” di Carlo Contocalakis.
Segnalazione speciale all’album “Villaunge” inedito a firma del progetto sonoro Educazione Elettronica

PurgatorioRock

“Purgatorio Rock” dove brutti & cattivi eroi dell’underground (non solo italiano) hanno trovato rifugio. Tra blues (tanto blues), rock, psyco, punk bastardo, garage, poesia & molto altro. Un incontro – scontro che ha dato vita a un rito peccaminoso tra mistico & pagano, tra passato, presente e futuro.
Una ruvida raccolta di suoni & parole, per palati pronti ad assaporare, senza timore, gusti forti, dedicati ai componenti di una scena cosmica fantasma ma insospettabilmente presente, con una rabbiosa & insaziabile fame di suoni senza compromessi. Un progetto molto articolato che ha coinvolto una tribù di una cinquantina tra musicisti, operatori, tecnici e grafici.

29.08.18

Torna CAMION, la rivista di nuova poesia internazionale, con un show reading presso la Biblioteca Civica di Santhia’ (Vc) il 29 settembre alle ore 10.00. Il programma sarà arricchito anche da una piccola personale del pittore psyco-naïf Paolo Gariglio. Tra gli autori presenti, Nadia Sponzilli del torinese Atelier della Luce, Bruno Rullo di Slam Italia, Fabio Bosco, Marcello Canepa, Renato Miritello, Vincenzo Reda, Enrico Mario Lazzarin dell’Associazione culturale Due Fiumi, Giancarlo Pavanello della milanese dadotuttobianco. Coordinerà l’evento Giulio Tedeschi di Toast Records. L’incontro celebra una giornata dedicata alla Poesia, ricorrenza mondiale creata dall’organizzazione internazionale ideata da Michael Rothenberg & Terri Carrion “100 Thousand Poets For Change” nota in Italia come “100mila Poeti per il Cambiamento”. [Il logo dell'evento riproduce un dipinto di Paolo Gariglio]

“CAMION in Milano” reading poetico a margine della personale di Giancarlo Pavanello “graffiti domestici (2000-2018)” sabato 8 settembre 2018. Coordinato da Giulio Tedeschi, presentato da CAMION la Voce della Poesia, organizzato da Toast Records, supportato da AudioCoop Piemonte, collegato a “100mila Poeti per il Cambiamento”. Gli Autori che leggeranno a “Camion a Milano” l’8 settembre: Marcello Canepa, Ivan Fassio, Roberto Marzano, Cataldo Dino Meo, Giancarlo Pavanello, Vincenzo Reda, Bruno Rullo, Nadia Sponzilli, Giulio Tedeschi.

CamionMilano

CAMION the voice of international poetry. Some collaborators: Michael Rothenberg II Neeli Cherkovski, Al Winans, Giancarlo Pavanello, Gabor Gyukics, Nadia Sponzilli, Enrico Mario Lazzarin, Luca Onyricon Giglio, Giulio Tedeschi, Bruno Rullo, John Guzlowski, Justin Booth, Gianni Milano, Vincenzo Reda. Ideation and production: Toast Records.

CAMION2018

In via di definizione la nuova edizione di “Buone Nuove Dal Suono” il tributo pubblicato per i 30 anni di attività della Toast Records. In uscita entro l’anno con aggiornamenti e contributi vari che andranno ad arricchire il lavoro. Tiratura limitata come nel caso precedente.

CopertinaBuoneNuove

TempiModestiFinalmente disponibile l’EP dei THE FIVE FACES per Toast Records sulle tradizionali piattaforme digitali.

Sabato 7 luglio (ore 10,00) , nella biblioteca di Santhia’ (Vc) in Via Dante 4, si è tenuto un reading a cura dell’audio-rivista Camion (a margine della mostra fotografica “Ricordando Woodstok” curata da Paolo Gariglio): “Ultima Fermata a Santhia’” “Last Exit To Santhia’”. Iniziativa collegata al movimento internazionale “100 Thousand Poets for Change” “100mila Poeti per il cambiamento”. Hanno partecipato: (da Torino) Giulio Tedeschi di Camion, Bruno Rullo per Slam Italia, Salvatore Sblando per Periferia Letteraria, Vincenzo Reda – (da Milano) Giancarlo Pavanello per “dadotuttobianco” – (da Novara) Marcello Canepa.

OffBeatFinalmente disponibile sulle tradizionali piattaforme digitale la ristampa del primo demo dei piemontesi OFFBEAT per Toast Records

Festival delle Periferie si è svolto anche quest’anno a Genova Sestri, dal 15 al 17 giugno. Il festival appoggia Wanted Primo Maggio (powered by Toast Records). Nel quadro della collaborazione il 16 giugno si è esibito il progetto savonese Diatomea che è risultato vincitore del Live Talent per Wanted 2018

GianniMilanoBio

Distribuito da ilmioliobro.it la “Telegrafica biografia di un Poeta noto come Gianni Milano” (grafica pop a quattro colori), a cura di Giulio Tedeschi, edizioni Camion (for Toast Records), l’audio-rivista internazionale di Poesia.

Wanted Primo Maggio 2018 (Tour, Festival, Contest, Poetry Reading): l’evento finale di Wanted si è svolto martedì primo maggio presso la torinese Hiroshima Mon Amour e si è aperto alle 19.00 con l’esibizione del progetto acustico Cri+Sara Fou. A seguire, lo spazio reading proposto dall’audio-rivista Camion. Sul palco Bruno Rullo che ha pilotato, in modo imperturbabile, la situazione. Letture dello stesso Rullo, di Ivan Fassio (con il suo inseparabile copricapo), Fabio Bosco, Marcello Canepa e Helen Esther Nevola, che sarà ricordata come la “poetessa incellophanata”, visto il nastro trasparente che l’ha avvolta durante il suo primo intervento. Ospite molto speciale, Ennio Onnis, uno dei grandi vecchi della poesia torinese. Lo spazio Contest ha visto sul palco l’alternative dei vincitori. i savonesi Diatomea, il rock dei salernitani Cosmorama e le songs del cantautore elettrico torinese Andrea Marzolla. L’area Festival prende il via alle 20.20 quando la scena viene occupata dal rock italiano dei PopForZombie in versione acustica, i Powerillusi, accompagnati da una folta schiera di Artisti e i Mirafiori Kidz in “Quella rap”. Proprio quest’ultimi hanno raccolto il testimone continuando la giornata con le sempre verdi note combat scagliate alla loro platea di fans. Chiusura in perfetto club style a cura di Luca Onyricon Giglio, con una magnetica performance electro-wave tratta dall’album inedito “Musica per Monorotaia”.

Wanted2018

In circolazione il video ufficiale del progetto AGA “Nobody Sun” dall’album Toast Records “R[Evolution]”, un album che gioca sul confine tra elettronica e certe derive neo psichedeliche, Opera evocativa. Una colonna sonora di un film che accompagna l’ascoltatore in una imprecisa dimensione spazio-temporale. Un mantra psicologico, un trip. R[Evolution] ed è stato presentato in anteprima al pubblico d’ oltralpe presso il Mascara Club di Londra. Successivamente il progetto è stato presentato in club italiani (Covo di Bologna), inglesi (The Islighton) ed francesi (The Message) ed in teatri (Petrella di Longiano).

Domenica 11 febbraio si è svolta con successo la seconda edizione del Festival della canzone italiana di Torino. Più che un Festival, un (contro)Festival. Vincitore del torneo canoro, Leonardo Gallato, che ha ottenuto le preferenze sia della Giuria di esperti (seconda “Nenè”) che di quella popolare (secondo “Mandela”). Toast Records, la decana della label indipendenti italiane, ha sostenuto e supportato la manifestazione.

Al progetto CAMION (audio-rivista made in Toast Records) si sono affiancati anche due autori oltre confine: il nord-americano Michael Rothenberg che ha contribuito con la sua maestosa “Angels Sleep In Peace” e l’ungherese Gabor Gyukics con la video poesia “Travel”.

FiveFaces

L’Ep dei genovesi The Five Faces “Tempi Modesti” (Toast Records) disponibile sulle svariate piattaforme virtuali (iTUNES & Company). Pubblicato su iTUNES anche il new EP del trio sonico OFFICINE AURORA “Anna in pianosequenza” (Toast Records) con “Anna” e “Cobalto”, due songs prodotte artisticamente da Max Casacci. Disponibile sulla piattaforma digitale per euro 1,98.

OFFICINE17

Toast Records is a recording company founded in 1985 and operated by Italian Rock. It all started in 1979 in a very “underground” style. The city of Turin saw and witnessed the birth of Meccano Records. The initial idea was to promote the Righeira project. In spring 1985, out of Meccano Records, sprang + Toast sas soon to become Toast Records a project that would make history in the Italian independent musical scene. First title to be produced (summer 1985): “Trasparenze e suoni” by No Strange.
Toast Records est le principal label indépendant italien, dont la mission est de diffuser, produire et promouvoir la musique de qualité en Italie. Ses débuts : en 1979, de façon absolument underground, vit le jour Meccano, une maison créée exprès pour soutenir le projet Righeira. Au printemps 1985, des cendres de Meccano démarre la société Toast sas, plus connue sous sa marque Toast Records. Spécialisé dans le rock et les musiques alternatives, Toast débute avec l’album (été 85) “Trasparenze e suoni” (No Strange).
Toast Records es una compañía discográfica independiente, creada en 1985. Especializada en rock, la compañía ha editado álbumes y epé de importantes grupos de la escena musical independiente italiana.