Tag Archives: Rob Whitehead & Bluesfreaks

Roberto Grimaldi, musicista torinese, da alcuni decenni in attività nell’area indipendente. Nell’estate del 2021 ha pubblicato l’album “Partenze” intestato a Rob Whitehead & Bluesfreaks. Si tratta di un lavoro prodotto artisticamente da Whitehead e da Cristiano Lo Mele negli studi “Perturbazione” di Collegno (To). La materia sonora proposta si compone di nove brani tendenti con decisione verso un moderno blues urbano. Torino si dimostra, anche in questa occasione, fertile terreno per la ricerca di una via italiana al blues contemporaneo. Il CD si presenta avvolto da un ricco digipack illustrato con le belle foto “old fashion” di Mauro Marletto. In contro copertina si nota una piacevole immagine d’epoca risalente agli anni venti, che ritrae un gruppo di lavoratori intorno ad una locomotiva a carbone. Toast Records supporta il progetto.

Grimaldi descrive “Partenze”con queste parole: “Prima o poi,si parte. Quante volte si sente l’ esigenza di “cambiare aria”, di mutare la propria vita.Di cominciare un nuovo percorso,di liberare la propria creatività,buttar fuori ciò che ci opprime e liberarci dalle catene che ci obbligano a subire. Ognuno ha le proprie ragioni per iniziare un “viaggio”. Così anche io ho sentito l’ esigenza di partire e registrare una serie di canzoni nate in un periodo travagliato della mia vita.Un periodo di cambiamenti.E volutamente sono tornato alle mie radici. Sentivo l’ esigenza di ricominciare da capo.Di semplificare le cose che negli anni si erano sempre più ingarbugliate. Così è nato “Partenze”. Un disco che fondamentalmente parla d’amore. Di rapporti umani, con gli altri e con se stessi.Con il proprio intimo che vuole uscir fuori. Sono ripartito dal blues che ha permeato per anni la mia formazione e che rappresenta il miglior modo per esprimere le proprie sofferenze e visioni del mondo che ci circonda.Ma non è un disco di blues.Sono gli strumenti usati che mi legano a quel mondo. E’ attraverso quel suono che ho voluto esprimere i miei concetti. I miei sentimenti.”